Torna all'elenco
Protocollo 031/2012/D/gg del 23/02/2012
Applicazione dell’imposta sostitutiva agli incrementi di produttività
L’art. 33 comma 12 della legge 183/2011 proroga a tutto il 2012 il sistema di imposta sostitutiva per gli incrementi di produttività. Questa disposizione, se pure riafferma la volontà di proroga del Legislatore, ne subordina l’operatività ad un successivo decreto che stabilisca i limiti individuali di reddito nell’ambito del plafond previsto di 835 milioni nel 2012. Quanto sopra comporta che, in attesa del citato decreto, le aziende interessate non sono in grado di applicare concretamente l’imposta sostitutiva.
Per quanto concerne i punti a e b dell’art. 26 in cui si parla di incrementi di produttività derivanti da straordinari (lett. a) o da altre tipologie di lavoro (lett. b) si ritiene che non si possa procedere come per il passato, essendo comunque gli stessi finalizzati ad un concetto di produttività che è tuttora sub judice.
Su tale tema è stato recentemente pubblicato un articolo sul Sole 24 Ore che si allega in copia.
Con riserva di fornire ulteriori notizie in merito, una volta che verrà adottato l’apposito decreto, l’occasione è gradita per inviare cordiali saluti.


Documenti Allegati

Torna su

© 2015 Confservizi - Asstra - Utilitalia All rights reserved | Privacy Policies